News

Appuntamento in cima al Monte Titano - Sabato 20 Ottobre

Per presentare il suo nuovo ‘’Sapori d’Italia’’, la Villa Florentine di Lione ha voluto avvalersi della presenza di un invitato d’onore : Claudio Di Bernardo, Chef del Ristorante ‘’La Dolce Vita’’ del Grand Hotel Rimini, lo storico albergo e monumento nazionale, dimora prediletta del grande Federico Fellini e parte del gruppo Select Hotels Collection.
Arrivato a Lione, capitale francese dell’enogastronomia, con un ’’carico’’ di prodotti tipici del territorio riminese, Claudio Di Bernardo è riuscito, grazie alla sua arte culinaria, a dare ampio risalto alla Riviera Adriatica, all’eccellenza dei suoi prodotti, non solo di mare, ma anche di terra e alla qualité dell’offerta turistica in Romagna.
L’incontro con Davy Tissot, lo chef stellato Michelin della Villa Florentine, è une dei numerosi eventi scaturiti dall’iniziativa ‘’A tavola con le stelle’’ la cui seconda edizione si è tenuta proprio al Grand Hotel Rimini nell’estate del 2009. L’evento ricadeva nell’ambito del progetto di cooperazione europea tra la regione francese del Beaujolais e la Romagna. I due chef si sono incontrati nuovamente lo scorso novembre in occasione della 3^ edizione di ‘’A tavola con le stelle’’, tenutasi a Bruxelles.
Programma intenso per Claudio Di Bernardo durante l’ultimo incontro a Lione. Con i suoi assistenti ha lasciato i colori scintillanti verde e turchese dell’Adriatico per scoprire, dall’alto della collina di Fourvière, i colori rosso e ocra di Lione, la città Lumière, resa celebre dal grande Paul Bocuse, cui ha fatto seguito un’incursione nel Beaujolais, per una visita al Castello di Bagnols, luogo di battesimo della prestigiosa manifestazione, tenutasi per la prima volta a marzo 2008.
Dall’incontro dei due Chef alla Villa Florentine è nato un menu interamente romagnolo che Davy Tissot proporrà ai clienti del suo ristorante. Grazie all’iniziativa, sarà possibile continuare a promuovere e valorizzare la regione Romagna attravero la scoperta di tutti quei prodotti tipici che sono stati offerti dai produttori locali romagnoli. La mora romagnola, vitellone bianco dellin’Appennnino centrale, il formaggio di fossa, l’olio di oliva e i vini Cesena, e DOC dei Colli di Rimini…che, seppur sconosciuti ai francesi, sono stati altamente apprezzati.

Dopo il grande successo del primo scambio enogastronomico organizzato dal 27 al 31 marzo 2012
all’hotel Villa Florentine * * * * *, membro della prestigiosa associazione Relais & Châteaux, durante il quale Davy TISSOT, chef stellato delle Terrasses de Lyon e MOF (Meilleur Ouvrier de France 2004) ha ospitato la cucina di Luigi SARTINI, chef stellato del rinomato Ristorante RIGHI in Repubblica di San Marino, è ora il momento di ricambiare la visita ospitando a San Marino la cucina dello chef francese
Clicca per visualizzare il flyer dell'iniziativa
Visualizza l'articolo su pays-beaujolais.com