Cento anni di vita, un secolo di successi

Il Grand Hotel Rimini, reso celebre in tutto il mondo dai film di Federico Fellini e in particolare da Amarcord, ha compiuto 100 anni.
Monarchi e principi, attori e musicisti, politici e scienziati sono stati Ospiti delle sue suites; hanno passeggiato nel suo giardino e hanno ballato sulla grande terrazza da cui si vede il mare.

Come in un colossale set cinematografico, dominato dalla facciata Liberty, ideata dall'architetto sudamericano Paolo Somazzi, migliaia di sfavillanti "feste con musica" hanno fatto da sfondo alle vicende più disparate.
Claretta Petacci, l'amante ventenne di Mussolini, alla finestra della sua suite sospirava al passaggio del Duce sul suo idrovolante, Re Farouk d'Egitto vi soggiornò su consiglio dell abellissima diva del muto Lydia Borrelli della quale era un fervente ammiratore, il grande Enrico Caruso volle una suite con vista che gli ricordasse il golfo di Napoli; Federico Fellini aveva 14 anni quando entrò per la prima volta in quello che definiva "il mondo fiabesco dei ricchi e del lusso"; il chirurgo Christian Barnard, grande pioniere dei trapianti di cuore, durante una cena prestigiosa organizzata dal centro Pio Manzù venne ritratto insieme a Lady Diana, che passava le notti al telefono con Dodi. E poi il Dalai Lama, Sharon Stone, la tutt'ora bellissima Claudia Cardinale e tanti altri che ne hanno apprezzato il fascino e animato i fastosi saloni.

L'albergo tanto amato da Fellini, monumento nazionale dal 1994, ha festeggiato l'ambito traguardo entrando a far parte del prestigioso Gruppo Select Hotels della Famiglia Batani. Insieme al Palace, il lussuoso hotel a cinque stelle di Milano Marittima, e ad altri otto alberghi che completano un'offerta unica e inimitabile, per una vacanza con stile!

Cento anni di attivitá per il Grand Hotel Rimini

Grandi festeggiamenti per ricordare un compleanno di assoluto prestigio. Il 3 luglio 2008 si è tenuta una serata di gala con 400 invitati che, nel nome di Federico Fellini, indimenticato maestro che ha creato il mito del Grand Hotel, hanno salutato il secolo di vita del cinque stelle più famoso al mondo.

Che cosa sono 100 anni nella storia dell’umanità? Un soffio! Eppure il Grand Hotel Rimini, in un secolo di vita, ha conquistato fama e notorietà tali da superare la barriera del tempo. Inaugurato nel luglio del 1908, l’elegante struttura ha avuto un aedo straordinario, un cantore del suo fascino e delle atmosfere complici e piccanti del secondo dopoguerra, che solo la fantasia di una grande maestro del cinema può immortalare attraverso le immagini. E si deve proprio a Federico Fellini se il Grand Hotel Rimini, da esclusivo cinque stelle lusso, è divenuto mito mondiale, meta di principi, capi di stato, personaggi politici, uomini di cultura e moderni esponenti del jet set.

Le mostre

I primi cento anni del Grand Hotel Rimini - Sala Federico Fellini

Una mostra fotografica ha ripercorso i cento anni del Grand Hotel Rimini. Un excursus storico che inizia dal giorno dell’inaugurazione, ricorda i primi bagnanti, mostra il grande incendio che, mercoledì 14 luglio1920, divampò ai piani superiori distruggendo le due cupole ornamentali che impreziosivano il tetto, ritrae gli ospiti illustri che hanno soggiornato al Grand Hotel Rimini, ripercorre la storia dell’albergo dagli anni ‘50 ai nostri giorni. Cento anni di vita intensa, di mutamenti dei costumi e degli stili di vita cui il Grand Hotel Rimini è stato testimone e custode, mantenendo il suo ruolo di simbolo dell’ospitalità e del lusso della Riviera Romagnola. Autentici pezzi da collezione sono le riproduzioni dei disegni dell’architetto Paolo Somazzi, il professionista sudamericano cui fu commissionato il Grand Hotel Rimini ai primi del ‘900. La mostra è stata curata dallo storico Renato Lombardi.

Ricordando Fellini - Hall del Grand Hotel Rimini

Non poteva mancare uno spazio dedicato al grande maestro Federico Fellini, che con i suoi films ha contribuito a creare il mito del Grand Hotel Rimini. Un piccolo omaggio alla sua arte ed un commosso ricordo di un riminese che, da sempre, è stato innamorato del Grand Hotel, fin da quando, ragazzo, sognava di poter condividere le affascinanti e seducenti esperienze che la fantasia popolare, stordita dal lusso e dalla esclusività dei frequentatori, immaginava si vivessero all’interno. Nella mostra, allestita nella hall, sono stati esposti alcuni disegni autografi di Fellini e due costumi originali utilizzati sui set cinematografici di “Roma” (1972) e “Casanova” (1976). La mostra è stata realizzata in collaborazione con la Fondazione Fellini e il Comune di Rimini ed è stata aperta, al pari della precedente, a tutti i cittadini.

Galleria fotografica

Clicca per visualizzare la galleria fotografica dei festeggiamenti per il Centenario del Grand Hotel Rimini nella Photogalleri Eventi

Galleria video

CENTENARIO DEL GRAND HOTEL RIMINI (Rai1 Sabato & Domenica Estate)
CENTENARIO DEL GRAND HOTEL RIMINI - UN SECOLO DI SUCCESSI (Tele1 News)
CENTENARIO DEL GRAND HOTEL RIMINI (Rai3 TGR)
CENTO ANNI DEL GRAND HOTEL RIMINI (NuovaRete TG San Marino)
CENTO ANNI DEL GRAND HOTEL RIMINI (7Gold)
CENTENARIO DEL GRAND HOTEL RIMINI (Telesanterno)
LA "CASA DI FELLINI" FESTEGGIA 100 ANNI (Rai1 TG1)
LA RIMINI DI FELLINI, CENTENARIO DEL GRAND HOTEL RIMINI (Rai1 TG1)
IL CENTENARIO DELL'AFFASCINANTE GRAND HOTEL RIMINI (Canale5 TG5)

Rassegna stampa

"Cento anni di vita, un secolo di successi" - clicca per scaricare il comunicato stampa in formato pdf

Per ulteriori informazioni, contattare:
DOLP'S STUDIO s.a.s. - Via Maroncelli, 19 - 47100 FORLI' FC
Tel. 0543 - 31 148 Fax. 0543 - 45 66 92 - E-mail: dolps.vannidolcini@tin.it